QuattroTreTre

Pensieri all’attacco

Posts Tagged ‘berlusconi’

Misteri giudiziari

Posted by Francesca su 19 febbraio 2009

Meravigliosa sintesi del caso Mills sul blog Spinoza.

“Condannato l’avvocato David Mills: fu corrotto da un dipendente di Berlusconi, con i soldi di Berlusconi, per testimoniare il falso in un processo contro Berlusconi. Permane il mistero sul nome del mandante”.

Posted in Globotomie locali | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Italia spiegata agli inglesi

Posted by Francesca su 17 febbraio 2009

A proposito della condanna in primo grado dell’avvocato Mills, trovo che l’interrogativo che si pone Cinzia Sasso sia decisamente sensato. Perché, in fondo, due più due fa sempre quattro.

Posted in Globotomie locali | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tutti i sondaggi portano a Silvio

Posted by Francesca su 16 settembre 2008

Ritengo che in un paese democratico la diversità di opinioni sia una cosa sacra e che le idee altrui vadano sempre e comunque rispettate, a patto che non si ledano diritti fondamentali dell’essere umano e che ognuno si assuma la responsabilità delle scelte fatte.

Con questo spirito riporto il seguente dato, relativo al gradimento del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. In base a un sondaggio Ipr Marketing per Repubblica.it, il consenso per il Premier è salito al 60%, guadagnando cinque punti rispetto a luglio. Il Ministro più “gradito” è il leghista Roberto Maroni, ma spicca l’escalation, in termini di consenso, della coppia Carfagna-Gelmini. I motivi di tanto successo? I recenti provvedimenti in materia di sicurezza, prostituzione e scuola. Sic stantibus rebus, propongo un nuovo quesito, fondamentale ai fini dell’attendibilità del sondaggio appena riportato. La domandina suonerebbe più o meno così: secondo lei quali sono i punti fondamentali delle tre iniziative legislative “promosse”? Ora mi direte che sono in malafede. In effetti, perché mai dovrei pensare che gli italiani (o meglio, tutti gli esseri umani) siano portati a giudicare ciò che a malapena conoscono?

PS: Il post precedente continua a essere sempre più illuminante.

Posted in Globotomie locali | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

W il Festival del premier

Posted by Francesca su 13 settembre 2008

C’era una volta Roma città aperta…

Secondo quanto riferito da Cristelle Dupont, dell’agenzia inglese Dda che si occupa della promozione del film “W” di Oliver Stone, il Festival di Roma ha rifiutato la pellicola su Bush figlio in quanto sgradita al premier italiano Berlusconi. Scontata la smentita dell’organizzatore dell’evento, Gianluigi Rondi.

Meglio consolarsi con il trailer.

Posted in Globotomie locali | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Precari a tempo indeterminato

Posted by Francesca su 28 luglio 2008

Non basti l’irrefrenabile voglia di stabilire deroghe al limite per i contratti a termine fissato dalla riforma del 2007 (36 mesi), l’attuale Governo punta a “istituzionalizzare” il precariato, attraverso una norma che, di fatto, salva tutte le aziende che hanno collezionato irregolarità proprio nell’ambito dei contratti a tempo. La legge in questione, che ha già scatenato polemiche, fissa un limite al risarcimento che spetta a chi ha lavorato con un contratto a termine irregolare (da due mensilità e mezzo a sei), ma soprattutto lascia cadere l’obbligo, per le imprese, di reintegrare (ovvero di assumere) il lavoratore sfruttato, almeno per le cause in corso. In sintesi, una vera e propria sanatoria, con le aziende che hanno violato la legge pronte a cavarsela con poche migliaia di euro. Le vittime, invece, possono anche scordarsi di ricevere quanto spetterebbe loro in base al lavoro svolto (spesso per anni).

Nella manovra del Governo, comunque, non mancano altri spunti davvero interessanti. Un esempio? L’azienda non dovrà più motivare in maniera molto particolareggiata i contratti a termine e potrà quindi utilizzarli con maggiore facilità. Già detto, poi, dell’abbattimento dei paletti a tali contratti posti nel 2007 dal centrosinistra (durata non superiore ai 36 mesi, pena la trasformazione in rapporti a tempo indeterminato, con l’eccezione di un ulteriore rinnovo presso la direzione provinciale del Lavoro, alla presenza di un rappresentante sindacale). Insomma, per i precari (soprattutto giovani) sono tempi duri. E pure i discorsi sui benefici legati alla flessibilità del lavoro cadono di fronte alla realtà italiana: tasso di disoccupazione giovanile tra i più alti d’Europa, pochissima meritocrazia e imperante logica della raccomandazione. Non resta che sperare nella fortuna. E, nel caso delle ragazze, nell’ultimogenito di casa Berlusconi…

Posted in Globotomie locali | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Alitalia, slogan e sondaggi

Posted by Francesca su 25 luglio 2008

Il punto di partenza per risolvere i problemi dell’Alitalia? Nell’ottica berlusconiana non può essere che uno slogan: “Io amo Alitalia, io volo Alitalia”. Al di là del fatto che sarebbe il caso di iniziare ad affrontare aspetti più delicati della questione, è davvero necessario dedicare al nuovo motto un sondaggio sul prestigioso sito del Corriere della Sera?

Posted in Giornalismi, Globotomie locali | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Silvio il benefattore

Posted by Francesca su 24 luglio 2008

Parole e comportamenti di Silvio Berlusconi sono quelli di sempre. Chi ha voluto intendere ha inteso. Ma di fronte a certe chicche non si può restare indifferenti. L’argomento di discussione è il bonus bebè, una delle promesse non mantenute dell’attuale presidente del Consiglio. Silvio, raggiante perché finalmente, grazie al Lodo Alfano, non avrà più problemi con la giustizia, assicura: “Si farà perché è una promessa”. Tutto qui? No, non sarebbe da lui. Si legge su Repubblica: “Il premier racconta che molto spesso, di fronte a gente che per strada chiede conto dei mille euro per la nascita di ciascun bebè italiano, per non sentirsi in colpa lui tira fuori di tasca propria il denaro”. I suoi non-elettori non sanno se ridere o se piangere. Ma, credeteci, ci sono anche tanti italiani che pensano che questa sia l’ennesima prova della bontà di Silvio. Chiamatelo benefattore.

Posted in Globotomie locali | Contrassegnato da tag: , , , | 5 Comments »